Publish your bannerPublish your banner
    Share this page
Summary

The Academy Gallery - abcFirenze.com

Location and History

The Accademia was the first academy of drawing in Europe, and was founded in the middle of the sixteenth century by Vasari, Bronzino and Ammannati. Relocated from Santissima Annunziata to Via Ricasoli, it became a wider and more general academy of arts.

Description

The gallery is home to work by major artists working in and around Florence between the mid-13th and the late 16th centuries.
There is also a collection of sculptures in plaster by the 19th-century sculptors Lorenzo Bartolini and Luigi Pampaloni.
Recently the Gallery has been further enriched by the important collection of old musical instruments from the Cherubini Conservatory.

Facilities

  • Photographic Archives
  • Accessible for disabled
  • Archives
  • Guided tours
  • Bookshop

Pietro Di Cristoforo Vannucci
Jacopo di Arcangelo
Fra Bartolomeo
Domenico Bigordi
Filippino Lippi
Raffaellino Del Garbo
Francesco Granacci
Francesco Di Cristoforo
Giovanni Antonio Sogliani
Mariotto Albertinelli
Sandro Filipepi
Andrea di Giusto
Alesso Baldovinetti
Domenico di Francesco
Francesco Botticini
Giovanni di Ser Giovanni
Giovanni Francesco da Rimini
Jacopo Carrucci
Michelangelo Buonarroti
Santi di Tito
Stefano Pieri
Alessandro Allori
Agnolo di Cosimo
Francesco De Rossi
Tommaso Manzuoli
Francesco Morandini
Carlo Portelli
Giuliano Bugiardini
Jacopo del Casentino
Puccio di Simone
Bernardo Daddi
Taddeo Gaddi
Pacino di Buonaguida
Andrea Di Cione
Cenni di Francesco di ser Cenni
Nardo di Cione
Giovanni da Milano
Niccolò di Tommaso
Jacopo di Cione
Mariotto di Nardo
Michele Tosini
Andrea D'Agnolo
Agnolo di Domenico di Donnino said il Mazziere (Pittore) con il dipinto "Evangelisti" databile nel periodo 1500 - 1510.
Agnolo Gaddi (Pittore) con i dipinti "Madonna con Bambino e angeli" e "Madonna con Bambino e santi" databili nel periodo 1380 - 1390.
Ambrogio di Baldese (Pittore) con la base "Adorazione dei pastori ; Adorazione dei Re Magi ; Presentazione di Gesù al Tempio" databile nel periodo 1390 - 1399 e con il trittico "Crocifissione di Cristo con san Francesco d'Assisi ; San Paolo, sant'Elisabetta; san Luca Evangelista ; San Bartolomeo, santa Caterina d'Alessandria, san Pietro Martire".
Andrea Bonaiuti said Andrea da Firenze (Pittore) con lo sportello di trittico "Sant'Agnese ; Santa Domitilla" databile nel periodo 1360 - 1370.
Andrea Piccinelli said Andrea del Bresciani (Pittore) con il dipinto "Madonna con Bambino, san Girolamo, san Giovannino e santa Caterina da Siena" databile nel periodo 1500 - 1524.
Antonio del Ceraiolo said il Ceraiolo (Pittore) con il dipinto "San Michele Arcangelo" databile nel periodo 1518 - 1520.
Antonio Domenico Gabbiani (Pittore) con il dipinto "Musicisti della corte medicea" del 1687.
Aurelio Lomi (Pittore) con il dipinto "Deposizione di Cristo dalla croce" databile nel periodo 1575 - 1622.
Bicci di Lorenzo (Pittore) con i dipinti "San Pietro ; San Paolo", "San Benedetto ; San Giovanni Gualberto" databili nel periodo 1430 - 1435 e "Matrimonio mistico di santa Caterina d'Alessandria, san Giovanni Battista, sant'Eustachio e sant'Antonio Abate ; Cristo Redentore benedicente", "San Bernardo di Chiaravalle" e con lo scomparto di polittico "Sant'Andrea apostolo e san Michele Arcangelo ; San Girolamo e san Lorenzo ; Annunciazione".
Gherardo Starnina (Pittore) con il dipinto "Madonna con Bambino in gloria e angeli, san Giovanni Battista e san Nicola di Bari" databile nel periodo 1407 - 1410.
Giotto di Maestro Stefano said Giottino (Pittore) con l' affresco "Madonna con Bambino in trono e santi" databile nel periodo 1350 - 1374.
Giovanni del Biondo (Pittore) con il trittico "Presentazione di Gesù al Tempio ; San Giovanni Battista ; San Benedetto" del 1364, con la base "Ascensione di san Giovanni Evangelista" e con il dipinto "San Giovanni Evangelista in trono e Cristo benedicente" databili nel periodo 1375 - 1380 e con il polittico dipinto "Annunciazione ; Santi ; Flagellazione di Cristo ; Crocifissione di Cristo ; Cristo risorto ; Cristo in pietà tra la Madonna, san Giovanni Evangelista e due Marie" databile nel periodo 1380 - 1385.
Giovanni di Marco said Giovanni dal Ponte (Pittore) con il trittico "Incoronazione di Maria Vergine con angeli musicanti, san Francesco d'Assisi, san Giovanni Battista, sant'Ivo e san Domenico ; Angelo annunciante ; Maria Vergine annunciata ; Discesa di Cristo al limbo" databile nel periodo 1420 - 1430 e con i dipinti "San Francesco d'Assisi" databile nel periodo 1400 - 1410, "Sant'Elena ; San Giacomo Maggiore" databile nel periodo 1420 - 1430, "San Giuliano l'Ospedaliere ; San Giovanni Battista" databile nel periodo 1430 - 1437.
Giovanni Toscani (Pittore) con la cornice di polittico "Cristo crocifisso con i dolenti" databile nel periodo 1423 - 1424, con lo scomparto "San Francesco d'Assisi riceve le stimmate ; San Nicola di Bari fa placare la tempesta" databile nel periodo 1423 - 1424, con i dipinti "Incredulità di san Tommaso ; Geremia ; Isaia" del 1420 e "Madonna con Bambino in gloria, santo Stefano, sant'Orsola e angeli musicanti" databile nel periodo 1423 - 1424.
Girolamo del Pacchia (Pittore) con il dipinto "Madonna con Bambino e san Giovannino" databile nel periodo 1495 - 1533.
Lorenzo di Bicci (Pittore) con la base "San Martino dona parte del mantello al povero" databile nel periodo 1380 - 1390, con l' affresco "Madonna con Bambino" databile nel periodo 1400 - 1410 e con lo scomparto di polittico "San Giuliano l'Ospedaliere e san Zanobi" databile nel periodo 1375 - 1399.
Lorenzo di Niccolò (Pittore) con i dipinti "Santo" e "Incoronazione di Maria Vergine" databili nel periodo 1390 - 1410 e con il trittico "Madonna con Bambino in trono e angeli ; Santi" del 1404.
Lorenzo Monaco said Piero di Giovanni (Pittore) con i dipinti "Cristo in pietà tra la Madonna e san Giovanni Evangelista e simboli della Passione" del 1404, "Madonna con Bambino in trono, san Giovanni Battista, santa Caterina d'Alessandria, san Pietro e una santa" del 1408, "San Giovanni Evangelista dolente" e "Madonna dolente" databili nel periodo 1405 - 1415, "Orazione di Cristo nell'orto di Gethsemani ; Bacio di Giuda ; Cristo spogliato delle sue vesti" e "Madonna con Bambino in trono, sant'Antonio Abate, santa Lucia, san Giovanni Battista, santa Caterina d'Alessandria, san Giuliano e san Pietro" databili nel periodo 1390 - 1399, con i polittici "Annunciazione ; Santa Caterina d'Alessandria e sant'Antonio Abate ; San Procolo e san Francesco d'Assisi" del 1409 e "Madonna con Bambino in trono e angeli ; San Bartolomeo e san Giovanni Battista ; San Taddeo e san Benedetto Abate ; Cristo Redentore benedicente ; Angelo annunciante ; Maria Vergine annunciata" databile nel periodo 1406 - 1410, con la croce "Cristo crocifisso" databile nel periodo 1405 - 1410 e con gli scomparti di polittico "San Paolo", "San Girolamo", "San Pietro", "San Caio papa ; Angelo annunciante", "Santa Caterina d'Alessandria ; Maria Vergine annunciata", "San Giovanni Battista" databili nel periodo 1390 - 1399.
Maestro di Santa Verdiana (Pittore) con il dipinto "Madonna con Bambino tra angeli e santi" databile nel periodo 1380 - 1390.
Mariotto di Cristofano (Pittore) con il polittico "Transito della Madonna ; Disputa di Gesù con i dottori del Tempio ; Natività di Gesù ; Presentazione di Gesù al Tempio ; Fuga in Egitto ; Adorazione dei Re Magi ; Madonna assunta ; Angelo annunciante ; Maria Vergine annunciata" databile nel periodo 1430 - 1440.
Niccolò di Pietro Gerini (Pittore) con i dipinti "Cristo in pietà" e "Madonna con Bambino e santi ; Cristo benedicente" databili nel periodo 1400 - 1410, con la mensola "Funerali di un confratello della Compagnia del Pellegrino" databile nel periodo 1400 - 1410, con la cornice "Cristo tra santi e confratelli della Compagnia del Pellegrino" databile nel periodo 1400 - 1410.
Rossello di Jacopo Franchi (Pittore) con il dipinto "San Giovanni Battista" databile nel periodo 1400 - 1410 e con i trittici "Incoronazione di Maria Vergine e angeli ; Santi ; Dio Padre benedicente ; Profeti ; Angelo annunciante ; Maria Vergine annunciata ; Cristo in pietà tra la Madonna, san Giovanni Evangelista, san Francesco d'Assisisi e san Domenico" del 1420 e "Madonna con Bambino in trono e angeli ; San Giovanni Battista e san Francesco d'Assisi ; Santa Maria Maddalena e san Matteo Evangelista ; Crocifissione di Cristo ; San Paolo ; San Pietro" databile nel periodo 1420 - 1430.
Sebastiano Mainardi said Bastiano (Pittore) con il dipinto "San Giacomo Maggiore, santo Stefano e san Pietro" del 1493.
Silvestro dei Gherarducci (Pittore) con il dipinto "Madonna con Bambino, angeli e Cristo Redentore benedicente" databile nel periodo 1366 - 1375.
Spinello Aretino (Pittore) con il trittico "Madonna con Bambino in trono e angeli" del 1391 e con il dipinto "Santo Stefano ; Crocifissione di Cristo" databile nel periodo 1401 - 1410.
Ventura di Moro (Pittore) con il polittico "Madonna con Bambino in trono e angeli ; Santa Caterina d'Alessandria e san Francesco d'Assisi ; San Zanobi e santa Maria Maddalena ; Natività di Gesù ; Santa Caterina d'Alessandria e il miracolo della ruota ; San Francesco d'Assisi riceve le" databile nel periodo 1420 - 1460.

Giotto's Bell Tower
Distance: 414 meters

SS. Annunziata
Distance: 10 meters

San Marco
Distance: 156 meters

Palazzo Medici Riccardi
Distance: 289 meters

  • Nearby museums

National Museum of Archaeology
Distance: 52 meters

The Cathedral Vestry Board Museum
Distance: 404 meters

Museum of St. Mark
Distance: 165 meters

Distance: 175 meters

Distance: 214 meters

Distance: 326 meters

Distance: 45 meters

Distance: 441 meters

Distance: 67 meters

Distance: 149 meters

Distance: 149 meters

Distance: 149 meters



This page was visited 12621 times


SHOWCASE







Virtual walk in Rome
Rome Guide

Pubblica il tuo bannerPubblica il tuo banner