Pubblica il tuo bannerPubblica il tuo banner
    Condividi questa pagina
Sommario

Museo dell'Opera del Duomo - abcFirenze.com
Multimedia
Galleria fotografica - Foto del museo con una breve descrizione
Galleria video - Filmati video del museo

Descrizioni e Servizi
La facciata del Duomo, le sue quattro porte laterali e il campanile costituirono tra il XIII e XV secolo un vero e proprio museo all'aperto della scultura nonché un banco di prova dove sperimentare nuove soluzioni.
La più parte di queste opere sono oggi conservate presso il Museo dell'Opera di Santa Maria del Fiore, come le sculture di Arnolfo di Cambio che decoravano l'antica facciata o le formelle originali del campanile, eseguite da Andrea e Nino Pisano e Luca della Robbia, o le grandi statue di profeti, santi e patriarchi di Donatello per la facciata e il campanile.
La raccolta è una tappa importante per coloro che desiderano conoscere la scultura fiorentina. Vi si trovano, oltre al modello della cupola del Brunelleschi, statue che fino al XVI secolo ornavano la facciata del Duomo, fra cui la Madonna col bambino, di Arnolfo di Cambio, ed altre opere scultoree di estremo interesse fra le quali la statua in legno della Maddalena, capolavoro di Donatello, la Cantoria di Luca della Robbia e il gruppo in marmo della Pietà di Michelangelo.
  • Archivio fotografico
  • Accesso disabili
  • Visite guidate
  • Libreria


  • Personaggi e Opere

    Artisti ed opere in evidenza


    Donato Di Niccolò dei Bardi
    Arnolfo Di Cambio
    Luca Della Robbia
    Andrea Pisano
    Antonio di Jacopo Benci
    Lorenzo Ghiberti
    Andrea Cantucci
    Giovanni del Biondo
    Bernardo Ciuffagni
    Piero di Giovanni Tedesco
    Michelangelo Buonarroti
    Vincenzo Danti
    Giovanni di Antonio di Banco

    Altri artisti presenti


    Andrea della Robbia (Scultore) con il rilievo "Madonna con Bambino e angeli" del 1489.
    Andrea Verrocchio (Scultore) con il rilievo "Soldati" databile nel periodo 1477 - 1478.
    Antonio di Francesco da Venezia detto Antonio Veneziano (Pittore) con il dipinto "Decapitazione di san Giovanni Battista".
    Bernardo Daddi (Pittore) con il dipinto "Madonna tra santa Caterina d'Alessandria e san Zanobi" del 1334.
    Bicci di Lorenzo (Pittore) con l' affresco "Testa di apostolo".
    Della Robbia Marco (Scultore) con il rilievo "Stemma dell'Arte della Lana" del 1490.
    Jacopo del Casentino (Pittore) con il dipinto "Madonna con Bambino in trono e santi".
    Niccolò di Pietro Gerini (Pittore) con il dipinto "San Zanobi e una donatrice" databile nel periodo 1376 - 1399.
    Altri:
    Non ci sono committenti in evidenza
    Non ci sono esecutori in evidenza

    Giochi

    Gioco a Quiz

    Punti d'interesse nelle vicinanze
    Basilica di San Lorenzo
    Basilica di Santa Croce
    Battistero
    Campanile di Giotto
    Chiesa della SS. Annunziata
    Duomo
    Orsanmichele
    Palazzo Vecchio
    Piazza della Signoria
    Galleria dell'Accademia
    Museo Nazionale del Bargello

    Questa pagina è stata visitata 10789 volte
    Pubblica il tuo bannerPubblica il tuo banner

    SuggerimentoSUGGERIMENTI

    Per vedere quali sono i monumenti visitabili lo stesso giorno clicca sul bottone:

    Conoscerai quali sono i monumenti ed i musei della zona


    VETRINA





    abcRoma la guida di Roma
    Guida di Roma


    suggerimento

    Cambia Grafica


    Rimpicciolisci testo 13Dimensione testo15 Ingrandisci testo
    Cambia dimensione testo


    Cerca in AbcFirenze


    Pubblica il tuo bannerPubblica il tuo banner